Elimina PyLock v2.40 Ransomware da Windows 7

Attenzione, molti scanner anti-virus hanno rilevato PyLock v2.40 Ransomware come una minaccia per il tuo computer
PyLock v2.40 Ransomware è contrassegnato da questi Anti Virus Scanner
Anti Virus Software Versione di rilevamento
SentinelOne (Static ML) 2018.3.9549 Generico
CMC 8.4.847211 Trj.Win64.PyLock v2.40 Ransomware.BC
StopBadware 8.222512 Variante di Win32/Trojan.PyLock v2.40 Ransomware.A
zvelo 6.3.515 Generic.dx!baaq, MalWarrior, Winpcdefender09.com
Suggerimento: Disinstallare PyLock v2.40 Ransomware Completamente – download gratis

PyLock v2.40 Ransomware potrebbe essere entrato nel tuo pc attraverso questi software. Se non li hai installati, allora liberati di loro Valentine Icons 1.0 , [email protected] 7.4.4 , NatKeyScroll 1.0.8 , DockShredder , iVerbum 3.5.2a , Evernote , Deskscribble 1.1.2 , Light Blue 5.5 , Days Left 1.0.2 , CatFinder 2.7 , Icon Exporter Plug-in 1.8 , Apple Font Manager Updater 1.0 , TargetDate 1.0.3 , Web2 Delight 1.7.127 , FormEntry , GeoGebra , PPCtoTrash 1.02

 

PyLock v2.40 Ransomware

PyLock v2.40 Ransomware : Conoscere le informazioni dettagliate

PyLock v2.40 Ransomware è un altro membro della famosa famiglia Ransomware che utilizza il codice sorgente di quella originale. Il ransomware originale è in realtà uno dei più vecchi ransomware che viene fornito con diverse varianti e infettare un’ampia gamma di PC Windows. Questo ransomware ha una lista con circa 126 estensioni di file per bloccare i file degli utenti. I file di sistema bloccati con la sua estensione sono una chiara dimostrazione che i sistemi sono contaminati con PyLock v2.40 Ransomware. È progettato e progettato dagli analisti della sicurezza in modo tale da poter infettare quasi tutto il sistema in esecuzione sul sistema operativo Windows.

Metodi di Dispersione di PyLock v2.40 Ransomware

PyLock v2.40 Ransomware è determinato come una delle più famigerate infezioni da ransomware che è molto intrusiva e invasiva in natura. Gli sviluppatori di questo ransomware utilizzano molti metodi ingannevoli e ingannevoli per compromettere la macchina Windows, ma principalmente sono dispersi attraverso file MS Word e e-mail di spam danneggiati. Gli utenti del sistema di solito sono invitati a caricare la fattura falsa. Una volta che l’utente del sistema carica una fattura falsa o scarica qualsiasi allegato danneggiato, il suo PC può essere facilmente vittima di questo ransomware. Oltre alle campagne di spam, compromette anche il PC degli utenti tramite dispositivi infetti, fonti di condivisione di file P2P, documenti corrotti, software piratato, download drive-by, metodo di raggruppamento e molti altri.

Comportamento di PyLock v2.40 Ransomware

Una volta che PyLock v2.40 Ransomware viene installato correttamente nel PC degli utenti, una procedura in background può apparire nel Task Manager di Windows e visualizza un servizio aggiornato. Prima di tutto, disabilita le impostazioni del firewall e interrompe la funzione di misura di sicurezza in modo che gli utenti interessati non possano facilmente rilevare ed eliminare PyLock v2.40 Ransomware dal proprio PC. Dopodiché avvia immediatamente la procedura di crittografia dei file. Codifica gli utenti quasi tutti i tipi di file archiviati come clip audio o video, immagini, documenti, database, PDF, presentazioni, eBook e molti altri. I file degli utenti interessati possono essere facilmente identificati perché aggiunge l’estensione del file.

Dopo aver eseguito correttamente la procedura di crittografia dei file, visualizza un messaggio di riscatto come finestra della riga di comando. La richiesta di riscatto include informazioni sull’attacco PyLock v2.40 Ransomware e chiede alle vittime di prendere contatto con il suo sviluppatore per ottenere la chiave di decodifica univoca e decrittografare i file. Ma il team di analisti della sicurezza è severamente messo in guardia dalle vittime affinché non credano nel messaggio di riscatto, perché è solo una cosa complicata creata dagli hacker per ingannare gli utenti e guadagnare denaro online da loro. Invece di pagare una tassa richiesta per il riscatto, gli utenti del sistema interessati devono prendere immediatamente una guida alla rimozione per cancellarli.

 

Gratis la scansione del PC Windows per rilevare PyLock v2.40 Ransomware

A: Come rimuovere PyLock v2.40 Ransomware dal PC

Fase: 1 Come riavviare Windows in modalità provvisoria con rete.

  • Fare clic sul pulsante Riavvia per riavviare il computer
  • Premere e tenere premuto il tasto F8 durante il processo di riavvio.Step-1-Safe-Mode-
  • Dal menu di avvio, selezionare Modalità provvisoria con rete utilizzando i tasti freccia.Safe-mode

Fase: 2 Come uccidere PyLock v2.40 Ransomware relativo processo da Task Manager

  • Premere Ctrl + Alt + Canc sulla tastiera insiemeTM-1
  • Sarà aprire Task Manager in Windows
  • Vai alla scheda Processo, trovare il processo correlato PyLock v2.40 Ransomware.TM3
  • Ora cliccate su sul pulsante Termina processo per chiudere questo compito.

 

Fase: 3 Disinstallare PyLock v2.40 Ransomware Dal Pannello di controllo di Windows

  • Visita il menu Start per aprire il Pannello di controllo.Win-7-CP-1
  • Selezionare Disinstalla un opzione del programma dalla categoria Programmi.Win-7-CP-2
  • Scegli e rimuovere tutti gli elementi relativi PyLock v2.40 Ransomware dalla lista.Win-7-CP-3

B: Come ripristinare file crittografati PyLock v2.40 Ransomware

Metodo: 1 utilizzando ombra Explorer

Dopo aver rimosso PyLock v2.40 Ransomware dal PC, è importante che gli utenti dovrebbero ripristinare i file crittografati. Dal momento che, ransomware cifra quasi tutti i file memorizzati, tranne le copie shadow, si dovrebbe tentare di ripristinare i file originali e cartelle utilizzando copie shadow. Questo è dove ShadowExplorer può dimostrare di essere a portata di mano.

Scarica ShadowExplorer Ora

 

  • Una volta scaricato, installare Ombra Explorer nel PC
  • Fare doppio clic per aprirlo e ora selezionare C: auto da pannello di sinistrashadowexplorer
  • In data depositata, si raccomanda agli utenti di selezionare arco di tempo di almeno un mese fa
  • Selezionare e passare alla cartella avere dati crittografati
  • Fare clic destro sui dati e file crittografatiScegliere l’opzione Esporta e selezionare una destinazione specifica per il ripristino dei file originali

Metodo: 2 Restore PC Windows alle impostazioni iniziali di fabbrica

Seguendo i passi di cui sopra vi aiuterà a rimuovere PyLock v2.40 Ransomware dal PC. Tuttavia, se l’infezione persiste ancora, gli utenti sono invitati a ripristinare il loro PC Windows per le sue impostazioni predefinite.

Ripristino configurazione di sistema in Windows XP

  • Accedere a Windows come amministratore.
  • Fare clic su Start > Tutti i programmi > Accessori.Accessories
  • Trova Utilità di sistema e fare clic su Ripristino configurazione di sistemawindowsxp_system_restore_shortcut-1
  • Selezionare Ripristina il computer a uno stato precedente e fare clic su Avanti.sr-util
  • Scegliere un punto di ripristino quando il sistema non è stato infettato e fare clic su Avanti.

Ripristino configurazione di sistema di Windows 7 / Vista

  • Vai al menu Start e trovare Ripristino nella casella di ricerca.system-restore
  • Ora selezionare l’opzione di sistema dai risultati di ricerca di ripristino
  • Dal sistema finestra Ripristino, fare clic sul pulsante Avanti.restore1
  • Selezionare un punti di ripristino in cui il PC non è stato infettato.restore2
  • Fare clic su Avanti e seguire le istruzioni.

Ripristino configurazione di sistema di Windows 8

  • Vai alla casella di ricerca e digitare Pannello di controllowindows-8-CP
  • Selezionare Pannello di controllo e l’opzione di riscossione aperti.Recovery
  • Ora Selezionare Sistema aperto opzione Ripristinasystem-restore-1
  • Per saperne di qualsiasi recente punto di ripristino quando il PC non è stato infettato.restore_point
  • Fare clic su Avanti e seguire le istruzioni.

Ripristino configurazione di sistema di Windows 10

  • Fare clic destro sul menu Start e selezionare Pannello di controllo.Windows10_Start
  • Aprire il Pannello di controllo e scoprire l’opzione di ripristino.Recovery (1)
  • Selezionare recupero > Ripristino Open System > Il prossimo.system-restore-1 (1)
  • Scegli un punto di ripristino prima dell’infezione Successivo > Finire.restore_point (1)

Metodo: 3 Uso del software di recupero dati

Ripristinare i file crittografati da PyLock v2.40 Ransomware con l’aiuto di software di recupero dati

Comprendiamo quanto sia importante dati per voi. Nel caso in cui i dati crittografati non possono essere ripristinati utilizzando i metodi di cui sopra, gli utenti sono invitati a ripristinare e recuperare i dati originali utilizzando software di recupero dati.

Scarica dati Recupero Software

Skip to toolbar